calze sanitarie, calze elastiche riposanti

Le calze elastiche riposanti hanno la funzione di esercitare diversi livelli di compressione nelle zone che riguardano il piede, la caviglia, il tallone e lo stinco.

Questi supporti vengono utilizzati principalmente per uso medico ma anche per scopo preventivo, in quanto hanno la funzione di andare a facilitare il regolare flusso sanguigno, favorendo una migliore ossigenazione dei muscoli.

Tutte queste caratteristiche permettono di evitare l'insorgere di disturbi relativi a vene varicose, infiammazioni e riducono sensibilmente il rischio di trombi.

Ovviamente le calze riposanti non devono essere considerate come semplici calze strette e aderenti, ma sono dei veri e propri dispositivi sanitari che si suddividono in differenti tipologie, in base alle patologie o al disturbo che bisogna affrontare.

La compressione graduale esercitata dalle calze elastiche riposanti, dunque, permette di gestire al meglio il flusso di sangue che si dirige verso il cuore, in quanto le vene sono dotate di valvole che si aprono e si chiudono e un loro errato funzionamento può compromettere la spinta del sangue che, ristagnando, dà vita alle varici, con conseguenti gonfiori ai piedi e alle gambe.

I problemi di circolazione del sangue sono dovuti a diversi fattori; in primo luogo possono esserci delle condizioni ereditarie e naturali che hanno portato a questa disfunzione, ma in altri casi la corretta circolazione sanguigna è spesso compromessa da una vita eccessivamente sedentaria, da una condizione di sovrappeso o dalla scorretta abitudine di indossare abiti e scarpe troppo stretti.

Calze elastiche riposanti: quali acquistare?

Prima di capire quale sia il prodotto migliore da acquistare, è bene fare una distinzione tra due tipologie specifiche di calze a compressione graduata, quelle a media compressione (70 DEN) e quelle a forte compressione (140 DEN);

Le calze riposanti a media compressione sono disponibili, in commercio, in diverse misure, a seconda del numero di piede e della taglia della persona e sono molto utili durante i lunghi viaggi, specie in aereo, per evitare la formazione di trombi.

Inoltre un loro acquisto è altamente consigliato per arrivare alla sera con meno senso di stanchezza e di pesantezza alle gambe, evitando 

quegli spiacevoli gonfiori che tendono a presentarsi sempre prima di andare a dormire.

Le calze elastiche a forte compressone, invece, hanno una tramatura più spessa e robusta e solitamente vengono prescritte dal medico per iniziare una cura mirata, a seconda dei disturbi e delle patologie del singolo paziente (es. per coadiuvare la cura delle varici e forti gonfiori.)

Sul nostro sito puoi trovare le migliori calze elastiche sul mercato. La nostra collezione di calze sanitarie da donna comprende articoli di diverse versioni: collant, autoreggente, gambaletto o calza.

Ciascun prodotto è disponibile in svariati spessori, dai 40 denari fino ad arrivare ai 140.

Queste calze riposanti elastiche sono perfette per chi trascorre molto tempo a lavoro o per chi soffre di problemi di circolazione, andando a garantire il massimo comfort e comodità.

Scegliere una calza sanitaria significa favorire una corretta circolazione sanguigna, senza andare a comprimere e a costringere le gambe e un loro acquisto preventivo è consigliato soprattutto per coloro che cominciano ad avvertire i primi capillari sottopelle o vene varicose che, se intercettati per tempo, possono

facilmente regredire e migliorare, evitando che si arrivi a situazioni che richiedano, poi, l'utilizzo di dispositivi sanitari prescritti dai medici.

Se ti è piaciuto questo articolo ti invitiamo a condividerlo sui tuoi social preferiti oppure lascia un commento con la tua opinione!

Product added to wishlist